Domande e Risposte

Prosintech è un prodotto completamente VEGAN, poiché gli amminoacidi contenuti sono puri ed ottenuti per fermentazione a partire da substrati vegetali.

Il prodotto Ramtech è piuttosto differente da Ramtech comp, ma ognuno trova una applicazione sportiva ben definita.
In particolare nel prodotto Ramtech Comp ci sono BCAA di elevatissima qualità uniti a Beta-Alanina. Il prodotto è in compresse, così da poter dosare efficacemente la quantità di BCAA per ogni esigenza. Il dosaggio è semplice da gestire, infatti con ogni compressa si assume 1g di BCAA. La presenza di Beta-Alanina contribuisce a facilitare il recupero e a contrastare l’acidosi in chi si allena con costanza e svolge intense e prolungate sessioni di lavoro.
Il prodotto Ramtech in bustine da 5g di BCAA è invece un prodotto diverso, si tratta infatti di una polvere solubile, che deve essere sottoposta a lavorazioni speciali per renderla tale. Infatti, gli amminoacidi presenti in Ramtech vengono “istantaneizzati” attraverso un processo sofisticato (letto fluido) dove si riesce ad ottenere la solubilizzazione di ingredienti che abitualmente non sono facilmente solubili. In Ramtech, gli amminoacidi così lavorati, riescono ad essere molto biodisponibili e perfettamente solubilizzati, inoltre la matrice di maltodestrine, unita ai cofattori metabolici presenti nella formula, riescono a proteggere i BCAA dall’utilizzo a scopi energetici, rendendo la formula particolarmente attiva rispetto ai BCAA in compresse. Questa formula è speciale proprio per soggetti che svolgono lavori di ultra-endurance, dove è necessario contrastare il catabolismo e promuovere l’anabolismo muscolare

La linea Energia Rapida Professional (ERP) è stata concepita per offrire una risposta energetica intensa e duratura agli sportivi impegnati in attività sportive che richiedono un grande dispendio energetico. ERP è realizzato sfruttando la sinergia di 4 carboidrati sequenziali, uniti ad una discreta quantità di caffeina. Questa speciale formulazione conferisce al prodotto rapidità di azione e un effetto duraturo. Un solo pack di ERP apporta ben 120Kcal, contiene un liquido molto fluido ed estremamente energetico e digeribile, ciò lo colloca ai vertici della categoria. ERP è quindi adatto per sportivi, anche professionisti, con richieste energetiche molto importanti.

La linea MaltoShot è stata concepita invece per pianificare la distribuzione delle energie durante le attività sportive intense.
MaltoShot è realizzato sfruttando la sinergia tra ben 5 carboidrati sequenziali, in una formulazione davvero innovativa, fluida ed estremamente digeribile, ma che non contiene caffeina.
Durante un allenamento o una gara con richieste energetiche importanti è bene anticipare il calo delle energie con prodotti specifici come MaltoShot, la cui speciale formulazione permette di rilasciare un flusso energetico costante e duraturo. La differenza tra MaltoShot e ERP è nel timing di assunzione: prima si deve assumere MaltoShot, che non stimola con la caffeina ma distribuisce ottimamente le energie, grazie ai 5 carboidrati sequenziali, poi, nella seconda parte di allenamento o gara si dovrebbe assumere ERP, che apporta sempre energie frazionate, ma con un flusso un po’ più rapido e stimolante, proprio per ottimizzare la seconda frazione di lavoro.

Fare colazione con una quota maggiore di proteine  ha numerosi vantaggi.

Il metabolismo ne risente positivamente e si riescono a controllare meglio il senso di sazietà e la fame. Ciò è utile per il controllo del peso e il dimagrimento (se necessario), in quanto viene favorita la perdita di grasso. Un’adeguata quantità di proteine è inoltre indispensabile per sostenere la muscolatura.

La colazione classica all’italiana (cappuccino e cornetto, oppure tè zuccherato e fette biscottate con marmellata) è spesso povera di proteine e genera un aumento repentino della glicemia. Di conseguenza vi è un innalzamento dell’insulina, che abbassa nuovamente la glicemia stessa. Questi “su e giù” della glicemia stimolano la fame e il desiderio di assumere altri zuccheri. Inoltre, quando l’insulina aumenta, attraverso una serie di complesse reazioni biochimiche, tendiamo anche ad accumulare più grasso. 

È opportuno, quindi, scegliere una dieta che bilanci bene proteine carboidrati e grassi, così da avere un indice glicemico più basso e quindi una situazione di “up and down” dell’insulina più modulata e controllata. Le scelte giuste a tavola ci permettono di rimanere in salute, di controllare il peso e di sentirci sempre efficienti.

Il prodotto Recupero non altera in alcun modo la qualità del sonno, anzi, un buon recupero può influire su una migliore condizione e quindi anche su un riposo più efficace.
La difficoltà a riposare è spesso collegata all’intenso impegno fisico protratto fino a poco prima. Quando l’impegno muscolare e fisico è stato molto intenso è possibile valutare l’utilizzo di un prodotto differente (come Recupero Extreme), che agisce anche sul miglioramento della qualità del sonno.

 
Il prodotto Pre Gara Endurance e il prodotto Pre Gara Dynamic sono stati pensati per avere una differenza nelle risposte energetiche. 
In particolare, Pre Gara Endurance contiene numerosi nutrienti più specifici per attività di endurance uniti a maltodestrine a lunga catena, che risultano molto utili in attività di resistenza. 
Pre Gara Dynamic, invece, contiene nutrienti che sono più utili durante sforzi brevi e intensi, oltre a carboidrati con grado di polimerizzazione un po’ meno elevato, così da offrire una risposta energetica più rapida.
 
Gli ingredienti del prodotto Capillarex possono attenuare il fastidio alle gambe solo se la problematica è legata a un difetto di microcircolazione. In tal caso il beneficio è buono e vi è certamente giovamento. Se però il dolore alle gambe fosse di origine muscolare, allora il prodotto Capillarex non darebbe grossi benefici. In tal caso sarebbe preferibile utilizzare il prodotto FL100 Sport che è specifico per ridurre la produzione di acido lattico durante gli sforzi fisici intensi e per coadiuvare un efficace recupero.
Il prodotto Recupero apporta tantissimi nutrienti necessari nel post attività. Le concentrazioni dei nutrienti di Recupero sono a dosaggi studiati per garantire un’assimilazione rapida e completa, mentre le fonti proteiche contenute sono di modesta entità e non vanno in conflitto con un pasto consumato a ridosso dalla sua assunzione. Recupero, quindi, è ben tollerato anche se si pranza o si cena a breve distanza, ma il nostro suggerimento è di assumerlo entro 30 minuti dal termine dell’allenamento. 
Una dose piena di ramificati (5 g), se assunta a ridosso del pasto, va a sommarsi all’apporto proteico del pasto stesso, con il rischio di non essere assimilata perfettamente. Il nostro organismo non riesce, infatti, ad assimilare un elevato carico proteico tutto insieme. Dobbiamo pertanto frazionare nella giornata i vari apporti da fonti proteiche. Questo è il motivo per cui i ramificati andrebbero assunti distanti dai pasti, preferibilmente alla sera e un po’ prima di coricarsi, per sfruttare meglio la “fase anabolica” dell’organismo.
La colazione è un momento importante, ma anche molto personale. Purtroppo non esiste la colazione ideale, dipende molto dalle abitudini e dalle preferenze alimentari di ognuno di noi. Inoltre, dipende anche dalla capacità digestiva dei differenti alimenti, oltre che dalla velocità di digestione personale. Tutto ciò varia da individuo a individuo e va tenuto in grande considerazione. La regola è “non stravolgere la colazione prima di un impegno sportivo”. Bisogna mangiare il giusto, né troppo né poco. Solo gli alimenti che siamo certi di digerire per bene. Volendo raffinare un po’ meglio la scelta, sarebbe opportuno consumare anche qualche alimento con un adeguato apporto proteico, poiché le proteine ci saranno di aiuto in lunghe attività di endurance. Per fare un esempio, chi è abituato a consumare latte, e lo digerisce bene, non dovrebbe privarsene. Magari dovrebbe privilegiare latte parzialmente scremato o completamente scremato. Chi invece preferisce usare succhi di frutta o latte di soia, può tranquillamente continuare. Suggeriamo di evitare brioches o dolci industriali, è meglio scegliere crostate fatte in casa, ciambelle tradizionali, biscotti secchi, pane e marmellata, cereali… sempre uniti a frutta e anche a yogurt (se tollerato). Non serve fare colazioni troppo abbondanti, è meglio pianificare una adeguata strategia alimentare, con integratori studiati ad hoc durante il percorso. Se si devono affrontare lunghi percorsi, che prevedono tante ore in sella, può essere di grande aiuto arricchire la colazione con proteine in polvere. Le nuove proposte di EthicSport sono Protein SPR (completamente vegetale, derivata dalla soia) e Protein XTR (proteine del siero del latte ad elevata concentrazione)
STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA