Domande e Risposte

Una proteina molto digeribile ha diversi vantaggi. Se sei un atleta che deve recuperare dopo l’attività, avrai la possibilità di restituire molto velocemente all’organismo nutrienti utili per la muscolatura, facilitando così la fase di recupero. Se sei invece un atleta che deve svolgere un’attività di endurance, avrai l’opportunità di integrare la colazione, o lo spuntino pre-attività, con proteine veloci da assimilare, che non creeranno particolari problemi digestivi e consentiranno un più efficiente transito gastrico.
Se non hai problemi con il lattosio (o con il latte) ciò non è necessariamente in relazione con una proteina idrolizzata. 
HTP è una formulazione molto ricca di amminoacidi (essenziali e ramificati) contiene enzimi digestivi e nucleotidi, tutto ciò per rendere il prodotto particolarmente efficiente e biodisponibile.

PowerFlux nasce per mettere l’organismo nelle condizioni di miglior rendimento possibile. La scelta di usarlo solo in gara piuttosto che anche in allenamento è assolutamente personale e non esiste alcuno tipo di controindicazione. È evidente che PowerFlux “spinge forte”, pertanto è opportuno utilizzarlo con criterio.

PowerFlux rappresenta una nuova freccia nella faretra dello sportivo. Non sostituisce prodotti, ma amplia l’offerta con una soluzione innovativa. È particolarmente utile prima di una gara importante, perché assicura numerose funzioni per sostenere la prestazione. È molto importante leggere con cura le modalità di assunzione e rispettare i tempi di utilizzo. Come diciamo sempre per chiarezza e serietà, il prodotto va testato personalmente prima di una gara importante, per valutare le sensazioni al di fuori di un contesto emotivo e particolarmente impegnativo. 

Entrambi i prodotti sono utili nella fase preparatoria.
PowerFlux lavora su più fronti, come spiegato nella scheda tecnica e nel video, offre nutrienti capaci di essere trasformati in ossido nitrico, apporta antiossidanti forti, carboidrati a lenta cessione e nutrienti capaci di sostenere il metabolismo energetico e altri in grado di stimolare l’organismo. PowerFlux si utilizza a ridosso della partenza (10-15 minuti prima, in base alla risposta personale e alle capacità digestive). PowerFlux è certamente un pre-gara di nuova generazione utile per sostenere prestazioni al top.
Il prodotto Pre Gara Endurance è un pre gara o un pre allenamento. Offre nutrienti capaci di cedere energia in maniera graduale, consente di settare bene gli elettroliti e l’idratazione e si utilizza generalmente 30-40 min prima della partenza.
I due prodotti possono coesistere in caso di gare molto lunghe e particolarmente impegnative, oppure possono essere usati in alternativa. L’uno non esclude l’altro, sarà ogni sportivo a decidere liberamente come applicarli nelle gare e negli allenamenti.

Certamente si. Il prodotto PowerFlux, se assunto nella maniera e nei tempi corretti, consente all’organismo un rilascio di attivi distribuito nel tempo, in grado di offrire energia e nutrimento muscolare anche per diverse ore, come evidenziato nei grafici presenti nella scheda prodotto.
L’azione di PowerFlux è rapida e di lunga durata, ciò permette al prodotto di essere sfruttato sia in sport di lunghissima durata, sia in sport che richiedono una risposta muscolare intensa fin dai primi momenti.

Testogen è un integratore alimentare di policosanoli (tit. 90%), zinco, vitamina C e magnesio, con Tribulus terrestris (tit 60%) e polifenoli naturali (tit. 95%).  

La presenza di Tribulus terrestris svolge una funzione tonica e può essere utile nei casi di stanchezza fisica e mentale. Lo zinco e la vitamina C contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo, mentre il magnesio e la vitamina B6 aiutano a contrastare stanchezza e affaticamento. 
Il prodotto Testogen non contiene testosterone, in quanto ingrediente assolutamente vietato dalla normativa vigente.
I nutrienti contenuti nel prodotto svolgono un’azione tonica e antiossidante, in particolare la presenza di zinco contribuisce al mantenimento di normali livelli di testosterone nel sangue.
Ce lo chiedete spesso: Super Dextrin può essere assunto durante la prestazione fisica, quindi deve sostituire performance Sete o va aggiunto?
E' importante ricordare che il prodotto Performance Sete ha una funzione differente da Super Dextrin.
Performance Sete è in un integratore di sali minerali e si utilizza per ripristinare gli elettroliti durante attività che provocano intensa sudorazione. Il prodotto Super Dextrin è invece un energetico di nuova generazione che si utilizza per gestire al meglio le scorte energetiche.
In sintesi, si utilizza in parallelo a Performance Sete e non in alternativa. Ove possibile, è sempre meglio consumarli in modo separato, alternando le due borracce.
Se necessario, tuttavia, si può sciogliere una dose di entrambi i prodotti in un litro di acqua, andando poi a suddividere la bevanda in due borracce da 500 ml per preservare l'osmolarità della soluzione.
Nei vari prodotti che trovi sul mercato gli acidi grassi della serie Omega 3 possono essere disponibili in forma di trigliceride (TG) o in forma di estere etilico (EE), ovvero strutture molecolari diverse.

In natura gli Omega3 si trovano naturalmente nell’olio di pesce sotto forma di trigliceridi (compresi i principi attivi EPA e DHA). Gli Omega 3 nella forma TG sono più biodisponibili rispetto alla forma sintetica EE, che rappresenta la forma commerciale più economica e diffusa nel mercato. Pertanto, a parità di quantità, i primi (TG) risultano molto più attivi e assimilabili dei secondi (EE).



La Ricerca EthicSport ha formulato OMEGA 3TGX®, che rappresenta una fonte concentrata e purificata di acidi grassi della serie OMEGA 3 in forma di trigliceride, con elevata concentrazione di EPA e DHA.

Perché scegliere OMEGA 3TGX®?

Perché gli acidi grassi presenti in OMEGA 3 TGX® (compresi i principi attivi EPA e DHA) sono concentrati come trigliceridi,  perché il processo di purificazione segue standard molto elevati, garantendo un prodotto purificato e facilmente digeribile, perché la presenza della miscela di tocoferoli naturali contrasta l’ossidazione e ne preserva l’integrità dell’olio contenuto.
Perché utilizza VivoMegaTM TG60, una materia prima di qualità superiore, che è certificata seguendo il protocollo IFOS (International Fish Oil Standards) su indicazione del produttore.

Sono numerose le informazioni, spesso non verificate, che circolano sui presunti effetti, positivi o negativi, dell’alcol. È noto tuttavia che il consumo di bevande alcoliche debba essere moderato sia per i sedentari che per gli sportivi, ma scopriamo meglio perché.

Innanzitutto, l’alcol è estremamente calorico: un grammo di alcol apporta ben 7,1 kcal! Per questo motivo l’apporto di etanolo (alcool) nella dieta non dovrebbe oltrepassare il limite del 10% del fabbisogno calorico complessivo. 
Questa soglia si abbassa al 4-5% negli sportivi, a causa dell’effetto vasodilatatore (che riduce il flusso ematico ai muscoli), e di quello depressivo sul sistema nervoso centrale. L’alcool infatti riduce la destrezza, le capacità visive, quelle uditive e motorie, oltre al senso critico e la memoria.

Taluni consigliano di assumere birra dopo una gara o dopo un allenamento per apportare liquidi e carboidrati, ma questa indicazione non è corretta, poiché l’apporto calorico in termini di carboidrati è ridotto, mentre l’effetto diuretico della bevanda rende poco efficace la reidratazione dell’organismo, che è invece particolarmente necessaria dopo lo sport.

La carnitina funge da carrier (ovvero da trasportatore) degli acidi grassi nella cellula. Quando si praticano attività di resistenza, grazie alla carnitina, il processo di ossidazione dei grassi è particolarmente efficiente, ciò si traduce in una migliore disponibilità energetica e ne beneficia anche la resistenza. La carnitina non è uno strumento per perdere peso, ma è un valido aiuto, quando si fa attività aerobica, per accedere efficacemente alle scorte energetiche derivanti dai lipidi (o grassi).
STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA