Noemi Cantele: all'inseguimento del proprio sogno

12/07/2012
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 002

Dopo un anno...incontriamo nuovamente Noemi Cantele, campionessa del Ciclismo “Rosa” e certa rappresentante (e protagonista) della squadra azzurra alle prossime Olimpiadi di Londra 2012

ES: Ciao Noemi! Dopo 12 mesi...eccoci di nuovo insieme!
NoemiEh si! Ancora qui sempre fedele ai miei prodotti di integrazione preferiti, fondamentali per me in allenamento ed in gara.

ES: Si è da poco concluso il GiroDonne. Soddisfatta delle tue performance?
NoemiAbbastanza soddisfatta. Per quanto riguarda il risultato ottenuto sicuramente mi aspettavo di fare meglioma se guardiamo al percorso di avvicinamento a Londra sono contenta di come sono uscita da questo GiroDonne: in crescita e con un ottimo lavoro svolto.

ES: Ci eravamo lasciati 12 mesi fa, come puoi riassumere questo periodo con qualche alto e basso?
NoemiLo scorso inverno ho fatto alcuni cambiamenti a livello di preparazione con lo scopo di trovare nuovi stimoli e migliorare su alcuni aspetti che negli ultimi anni avevo trascurato. I benefici del lavoro si sono fatti vedere subito: ho vinto fino ad ora 5 corse e ho ritrovato un buono spunto in volata. Per la qualificazione olimpica come nazionale abbiamo dovuto iniziare la stagione molto forte dunque fisiologicamente a meta' stagione ho avuto un calo per poi lavorare per avere un nuovo picco per le olimpiadi.

ES: La stagione 2012 sembra quella di una vera rinascita: Team nuovo e risultati vicini a quelli della miglior Noemi. Quali “ingredienti” hanno reso possibile questo tuo rilancio?
Noemisicuramente l'aver cambiato il tipo di preparazione mi ha aiutato molto, ma anche quella giusta pressione per la selezione olimpica. Non si può non essere stimolati da un obiettivo di questo tipo!

ES: Manca un mese dall'appuntamento che vale una carriera. Per te non è un'esperienza nuova...
Noemi: Per me sara' la terza olimpiade. La prima ad Atene e' stata l'olimpiade dell'inesperienza, Pechino quella della sfortuna (mi sono ammalata una settimana prima) quella di Londra vorrei che fosse quella della perfezione. Voglio svegliarmi il 30 luglio fiera di me stessa.

ES: Raccontaci come ci si preparaad una gara così importante.
Noemi: lo sto preparando alternando grandi blocchi di lavoro specifico in allenamento a casa o in altura ,a periodi in cui gareggio. E' appena finito il GiroDonne, dopo un breve recupero subito a Livigno in ritiro per 12 giorni con la Nazionale per poi scendere ed andare direttamente a Londra.

ES: La squadra azzurra domina la scena del ciclismo mondiale da tanti anni, nei quali più di una volta è stata un'atleta azzurra ad indossare la maglia iridata. Le immagini in tv hanno sempre mostrato un gruppo compatto dove non c'era distinizione tra chi aveva la medaglia al collo e chi aveva contribuito allo storico risultato. Come si vive un successo di squadra in uno sport che quasi tutti vivono come uno sport individuale?
NoemiAlla mattina di ogni grande appuntamento ogni membro della nazionale e' sempre partito con un ruolo preciso da rispettare. Quando sai che quel giorno sei il capitano o il gregario, sai che sarai una componente fondamentale della vittoria o della sconfitta di quella squadra. Negli ultimi anni la nazionale femminile e' stata la piu' vincente in assoluto perche' tutte le ragazze che ne hanno fatto parte avevano ben chiaro questo aspetto e sapevano che sarebbero state fondamentali, ognuna con il proprio ruolo.

ES: Il corpo e la mente...come dialogano, in te, queste due componenti?
Noemi: La mia mente sicuramente dialoga tanto! Mi ritengo un'atleta e una persona molto "mentale" e così come alleno ogni giorno il mio corpo, alleno anche la mia mente. Come sai da 4 anni faccio mental coaching e per me e' diventato un aspetto integrante alla mia preparazione ad un grande appuntamento.

ES: 
Sei ormai all'apice della tua carriera, una carriera ricca di successi e di qualche delusione. Cosa ti manca per renderla una carriera straordinaria?
NoemiSicuramente una medaglia olimpica! So che questa sara' la mia ultima olimpiade dunque la mia ultima oppurtunita' per realizzare il mio sogno.

ES: Ci rivediamo a ottobre, a stagione conclusa?
Noemi: Sicuramente...ma dopo una bella vacanza!
L'anno olimpico per un'atleta e' sicuramente il piu' impegnativo, percio' voglio regalarmi un bel mese a ricaricarmi le batterie.

ES: Ti aspettiamo!
Noemi: Buone Olimpiadi a tutti!

Intervista a cura di Massimiliano di Montigny

Prodotti in evidenza
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 003
COADIUVA IL RECUPERO DOPO UN'ATTIVITA' FISICA MOLTO INTENSA
€ 25,90
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 004
BARRETTA CROCCANTE E CREMOSA, AD ALTO CONTENUTO PROTEICO (33%)
€ 60,00
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 005
T-SHIRT EthicSport - serie limitata
€ 19,90
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 006
ALIMENTO ENERGETICO IN BARRETTE ADATTO PER LO SPORT
€ 55,00
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 007
BARRETTA CROCCANTE E CREMOSA, AD ALTO CONTENUTO PROTEICO (32%)
€ 60,00
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 008
BARRETTA CROCCANTE E CREMOSA, AD ALTO CONTENUTO PROTEICO (37%)
€ 60,00
ethicsport it noemi_cantele_allinseguimento_del_proprio_sogno-125 009
ALIMENTO ENERGETICO IN BARRETTE ADATTO PER LO SPORT
€ 55,00
STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA