Quale gel mi consigliate per la maratona, quando e quanti ne devo prendere lungo la gara?

Esperto Risponde
La maratona è un’attività sportiva di resistenza che si svolge in condizioni aerobiche e ha una durata variabile in funzione del grado di allenamento e dell’efficienza della corsa. 
Le persone terminano una maratona in tempi molto variabili, il range varia mediamente dalle 2,5 h alle 5 h, è evidente pertanto che il dispendio energetico è molto variabile tra gli atleti.
Quanto sopra è una premessa indispensabile per comprendere che non è semplice pianificare una strategia generica e valida per tutti, ma è necessario conoscere a fondo il soggetto e tutti i parametri correlati.

Se ipotizziamo, però, di riferirci ad un atleta medio, che correre una maratona in circa 3,30 h possiamo valutare l’assunzione del primo energetico (ad esempio MaltoShot) dopo circa 45-60 min (dopo circa 10 km). 
La seconda assunzione di MaltoShot potrebbe avvenire dopo altri 45-60 min (circa al 18-20 Km). La terza assunzione con Energia Rapida Professional potrebbe avvenire dopo altri 45-50 min (circa al 28-30 Km). 
La quarta assunzione, con Energia Rapida +, potrebbe avvenire verso il 36-37 Km, ma solo se necessario.
È bene ricordare che è indispensabile idratarsi, quindi è importantissimo bere in tutti i punti di ristoro. La disidratazione è spesso la causa di moltissimi problemi che possono essere evitati semplicemente ricordandosi di bere. 
Per chi ha l’opportunità di pianificare anche i ristori, sarebbe perfetto poter disporre di una soluzione a base di acqua e Performance Sete, un prodotto fortemente idratante ed energetico utile per sostenere attività di resistenza.
Inoltre, per ritardare l’assunzione di integratori, per ottenere un’efficace pre-idratazione e per avere una adeguata scorta energetica durante l’attività, è possibile impiegare Pre Gara Endurance, circa 30 min prima dell' 
allenamento o della gara.

Domande

STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA