Mi sto preparando per la UMS 17, competizione di 285 km da Milano a Sanremo. Nonostante curi con attenzione allenamento, alimentazione ed integrazione, da diverse settimane soffro di intensi dolori ai polpacci, alle cosce e non solo. Il dolore è talvolta forte da impedirmi di correre in modo efficiente. Cosa posso introdurre nel piano di integrazione per ovviare al problema?

Esperto Risponde

Quando ci si allena con grande frequenza e intensità è possibile che insorgano veri dolori muscolari. In questi casi ci sono alcuni accorgimenti nutrizionali e altri strategici che possono essere attuati per ridurre o risolvere il problema.
Noi ci concentriamo sull’integrazione, lasciando al preparatore atletico l’aspetto più funzionale. Innanzitutto ti consigliamo bere con regolarità una soluzione contenente Performance Sete, sorseggiando la miscela di elettroliti e carboidrati ogni 10-20 minuti durante gli allenamenti o e gare. Gli elettroliti assicurano una corretta contrazione muscolare e l’acqua permette un regolare funzionamento dell’organismo.
Un supporto molto utile può essere certamente HMB Plus, un integratore alimentare di HMB e VITAMINA B6. Ci sono numerose letterature che mostrano l’efficacia di HMB nei DOMS (dolori post esercizio). Suggeriamo l’utilizzo di 3 compresse al giorno: 1 cpr dopo colazione, 1 cpr dopo lo spuntino proteico che segue l'allenamento e 1 cpr prima del riposo notturno.
Un’altra cosa da fare è curare attentamente la fase di recupero: oltre ad uno specifico prodotto per il post-allenamento, come Recupero o Recupero Extreme, puoi aggiungere l’integratore Glutammina. Questo prodotto, assunto a 5g al giorno dopo l’attività, potrebbe aiutarti a nutrire efficacemente il muscolo proprio nei periodi di lavoro intenso.
Infine, ti consigliamo l’uso regolare di FL100Sport, un dispositivo medico a base di Zeolite attivata, utile per prevenire l'acidosi lattica durante gli sforzi fisici, velocizzare il recupero ed ottimizzare l’efficienza dell’organismo. La modalità corretta per assumerlo è 3 capsule a colazione e 3 a cena.
Ricorda però che non devi trascurare anche una attività specifica di stretching sui distretti muscolari che ti generano dolore e potrebbe esserti utile qualche seduta di fisioterapia con un fisioterapista esperto. Inoltre, non trascurare le ore di sonno, un buon recupero passa anche attraverso questo momento.

Domande

STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA