CICLISMO e ALIMENTAZIONE: gli 8 errori da evitare

16/02/2020
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 001

Il ciclismo oltre a richiedere un notevole sforzo muscolare comporta per l’organismo anche un importante dispendio energetico; per rendere al meglio è quindi opportuno seguire alcuni semplici accorgimenti relativi all’alimentazione, spesso infatti si rischia di commettere degli errori di valutazione che possono addirittura compromettere l’allenamento o la gara.

1) NON FARE COLAZIONE: per reintegrare le risorse energetiche consumate durante il digiuno notturno occorre invece consumare una buona colazione a base di carboidrati complessi, abbinati ad una giusta quantità di proteine e grassi.

2) PEDALARE A STOMACO VUOTO: il nostro organismo ha bisogno di energia, per poter essere attivo e funzionale, se pedalate al mattino ricordate di assumere almeno 400-500 kcal provenienti principalmente da carboidrati.

3) ASSUMERE POCHE PROTEINE: si tratta di sostanze nutritive fondamentali poiché rendono possibile la rigenerazione dei muscoli dopo un allenamento o una gara; evitate però gli eccessi, potreste sovraccaricare il fegato senza avere in cambio alcun vantaggio.

4) NON IDRATARSI ABBASTANZA: essere sufficientemente idratati è fondamentale per chiunque, ancora di più per chi pratica sport. Prima di partire è consigliabile bere a piccoli sorsi o consumare frutta e verdura; durante l’attività è buona norma portare con sé una borraccia con acqua fresca, se volete cimentarvi con una distanza consistente meglio assumere acqua e sali, da bere in modo costante in piccole quantità.

5) MANGIARE IN PROSSIMITÀ DELLA PARTENZA: così facendo il sangue sarebbe impegnato nella digestione, e non nello sforzo che ci si appresta a compiere, questo ovviamente rischia di compromettere la performance; l’ideale sarebbe mangiare cibi solidi complessi almeno 2,5 – 3 ore prima della partenza.

6) NON INTEGRARE DURANTE IL PERCORSO: integrare le energie è fondamentale, lo si può fare sia attraverso gli alimenti, sia attraverso gel energetici a base di carboidrati complessi (es maltodestrine) in grado di rendere prontamente disponibile il glucosio necessario al funzionamento dell’organismo.

7) NON INTEGRARE SUFFICIENTEMENTE DOPO L’ATTIVITÀ: dopo uno sforzo intenso è indispensabile mangiare per ripristinare le scorte di glicogeno e i liquidi consumati, consente inoltre ai muscoli di rigenerarsi prontamente.

8) ESAGERARE CON IL CONSUMO DI ALCOL: in generale l’alcol non è un buon alleato per le vostre prestazioni sportive, tuttavia, se praticate il ciclismo a livello amatoriale, tenete presente che dopo una pedalata con gli amici, una birra in compagnia non farà la differenza alla prossima uscita, anche se il rigore suggerirebbe di fare una scelta diversa.

Prodotti in evidenza
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 002
Whey idrolizzate con nucleotidi e ProHydrolase®
€ 36,00
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 003
L'AVANGUARDIA NELL'INTEGRAZIONE PRE-GARA
€ 24,50
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 004
Whey idrolizzate con nucleotidi e ProHydrolase®
€ 119,90
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 005
WAFER AD ALTO CONTENUTO PROTEICO
€ 30,00
ethicsport it 508-ciclismo_e_alimentazione_gli_8_errori_da_evitare 006
Destrine di nuova generazione, migliore energia e più resistenza.
€ 42,00
STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA