ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 001

Gestire l'integrazione alimentare in gara

11/03/2013
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 002

Scopriamo come usare al meglio energetici liquidi e barrette energetiche

Negli sport di endurance, quali ciclismo, sci di fondo, running, ultra-trail, nuoto di fondo ecc. la gestione dell'alimentazione in gara rappresenta un elemento particolarmente importante per assicurarsi il miglior apporto energetico durante un’attività che può durare anche svariate ore. Il nostro organismo, infatti, può mettere in moto diversi meccanismi di produzione energetica in base alla tipologia di sforzo. Alcune discipline, come la velocità nel nuoto e nell'atletica leggera, richiedono sforzi massimali molto intensi, seppur brevi. In altri casi, i meccanismi energetici necessari devono produrre energia per tempi più lunghi, fino ad arrivare alle attività di endurance, che richiedono sforzi (e quindi carburante) per diverse ore.

Diversa esigenza energetica significa necessariamente diverse forme di “carburante”
Durante attività di endurance il nostro organismo fa ricorso a diversi substrati energetici, sfruttando i nutrienti introdotti con gli alimenti e utilizzandoli per riportare l'organismo alla normalità dopo lo sforzo. La fase di “recupero”, infatti, è estremamente importante perché migliore è l'apporto nutrizionale in questa fase, minore sarà il rischio di andare in sovrallenamento o di sovraccaricare alcune funzionalità.
Quando siamo soggetti a sforzi particolarmente intensi, è altrettanto importante assicurare un apporto di nutrienti regolare, per non andare incontro a carenze energetiche ed evitare, così, la possibile comparsa di un eccessivo affaticamento.
Scegliere prodotti “tecnici”, studiati per le esigenze degli sportivi, può rendere più semplice risolvere le problematiche di alimentazione in gara, che caratterizzano coloro che praticano sport con una certa regolarità.

Quali prodotti possiamo scegliere? Quando alimentarsi con prodotti solidi e quando preferire carboidrati liquidi?
Ad oggi esistono almeno 4 tipologie di alimenti utili al nostro scopo:
- Barrette energetiche, solitamente composte da cereali, frutta secca, carboidrati semplici e carboidrati a rilascio sequenziale,
- Gelatine di Frutta, vera frutta concentrata ed energizzata con minerali utili per lo sport,
- Liquidi energetici a rilascio progressivo, ovvero miscele di carboidrati complessi a rilascio progressivo,
- Energetici ad immediato effetto.
Ciascuno di essi possiede caratteristiche specifiche e può essere appropriato in diversi momenti di una performance.

Gli alimenti solidi quali le barrette della linea Tecnica Energy richiedono tempi di assimilazione più lunghi, motivo per cui è utile utilizzarli come “razione d'attesa” (ovvero nella fase che precede l'inizio della performance) o nella prima parte di gare. Ė comunque bene ricordare che il consumo di barrette energetiche è consigliabile quando si hanno di fronte almeno 2-3 ore di attività: solo in questo modo eviteremo che la “benzina” in esse contenuta si renda disponibile solo quando siamo già sotto la doccia!
Le gelatine di frutta quali SportFruit®, ultima frontiera dell'alimentazione sportiva, sono sensibilmente più semplici rispetto alle barrette e presentano meno difficoltà di masticazione e assimilazione: proprio per questo possono essere utilizzate anche in un momento leggermente successivo, quindi anche per attività di più breve durata.
Dobbiamo, invece, rivolgerci ai liquidi durante le ultime 2 ore di gara: un'assunzione regolare di miscele di carboidrati quali Energia Rapida Professional® garantisce un apporto costante di energia utile a evitare crisi energetiche durante la performance. Sul finale di gara, oppure quando ci troviamo ad affrontare un tratto particolarmente impegnativo del percorso e la sensazione di stanchezza comincia a diventare preoccupante, è utile invece rivolgersi ad energetici mirati a dare un effetto più immediato.
Energia Rapida +® nasce proprio con lo scopo di evitare di andare in “riserva”.

Quali sono gli errori più diffusi nella gestione dell'alimentazione e integrazione in gara?
Sicuramente quelli legati alla “tempistica”. In alcuni casi l'agonismo in gara prende il sopravvento sulla lucidità: questo può portare a dimenticare completamente di alimentarsi o integrare con il prodotto più opportuno: una leggerezza che verrà pagata qualche chilometro dopo! Anche il tratto di percorso nel quale scegliamo di alimentarci è fondamentale: farlo in salita o quando si è particolarmente affaticati può diventare molto controproducente.

Attenti anche alle quantità e non facciamoci prendere dalla paura di restare senza energia!
Evitiamo quindi di assumere troppi prodotti in un breve intervallo di tempo, ma frazioniamoli nel tempo imparando ad ascoltare le richieste del nostro organismo!

Prodotti in evidenza
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 003
Barretta Energetica per Sportivi con Beta-Alanina
€ 75,00
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 004
Whey idrolizzate con nucleotidi e ProHydrolase®
€ 36,00
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 005
EFFICIENZA PER IL TUO SPORT
€ 24,90
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 006
FRUTTA ENERGIZZATA ADATTA PER LO SPORT
€ 33,00
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 007
BARRETTA CROCCANTE E CREMOSA, AD ALTO CONTENUTO PROTEICO (37%)
€ 60,00
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 008
BARRETTA CROCCANTE E CREMOSA, AD ALTO CONTENUTO PROTEICO (32%)
€ 60,00
ethicsport it 377-gestire_l_integrazione_alimentare_in_gara 009
T-SHIRT EthicSport - serie limitata
€ 19,90
STORE
LOCATOR

Scopri il punto vendita
più vicino alla tua città.
PROVINCIA

DISTANZA